CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA valide dal 01/01/2019

PREMESSA Le presenti condizioni generali di vendita si applicano a tutte le forniture di merci e/o servizi effettuate a qualsiasi titolo da Trevigiana Metalli Srl, con sede legale a Susegana (TV) Via Conegliano, 96, e si considerano conosciute a tutti i compratori. Le ns. vendite, salvo stipulazione contraria, sono effettuate alle condizioni generali che seguono, le quali annullano ogni diversa clausola stampata e/o manoscritta sugli ordini, sulle richieste di offerta o corrispondenza del compratore.

ORDINE E ACCETTAZIONE  L’accettazione dell’offerta da parte del compratore o della conferma d’ordine del venditore, comporta l’applicazione delle presenti condizioni generali di vendita. L’accettazione della fornitura e delle condizioni proposte dal venditore

PREZZI E CONDIZIONI DI PAGAMENTO Il prezzo della fornitura si intende quello indicato nella conferma dell’ordine e nel successivo Ddt. Le nostre fatture sono vincolanti, i termini, gli importi e le condizioni di pagamento indicati, che dovranno essere tassativamente rispettati. Il mancato o tardivo pagamento dà al venditore il diritto, dietro semplice comunicazione, di sospendere le forniture  di risolvere il contratto in corso, anche se non relativo ai pagamenti in questione. Il venditore ha comunque diritto a far decorrere dalla scadenza del pagamento, senza necessità di messa in mora, gli interessi moratori nella misura del saggio in vigore, previsto dal D.Lgs. 9 ottobre 2002 n. 231.

PREVENTIVI E ORDINI Le ordinazioni sono impegnative per il cliente e si riferiscono sempre sia per materiale “standard” che “su ordinazione”. L’ordine si intende accettato ed approvato quando l’acquirente riceve la formale conferma  dal venditore . Il materiale dovrà quindi essere ritirato e pagato.

ATTESTATO DI CONTROLLO E ATTESTATO DI QUALITA’ Il documento attestato di controllo e attestato di qualità, verrà da noi rilasciato solamente se richiesto al momento dell’ordine in copia conforme all’originale al costo di 10,33€ cadauno. Originale del fornitore archiviato presso i nostri uffici.

QUANTITÀ I pesi e  le dimensioni nominali, comunque e dovunque riportati, sono indicativi ammettendosi su di essi le tolleranze d’uso. L’espletamento degli ordini ammette la tolleranza dal 10 al 30% in più o in meno sul quantitativo ordinato, salvo per quelle dimensioni o qualità particolari per le quali la tolleranza sarà concordata di volta in volta.

IMBALLO – RESA – SPEDIZIONE Il costo dell’imballo è sempre escluso dai prezzi di vendita. L’impiego di imballi particolari dovrà essere richiesto dall’acquirente all’atto dell’ordinazione. I termini di consegna da noi indicati saranno mantenuti con la maggiore puntualità possibile, ma essi non costituiscono da parte nostra un impegno assoluto di consegnare a data fissa, ed un ritardo nella consegna non darà diritto al compratore di annullare o ridurre l’ordine, né a qualsiasi domanda od azione per danni. Nel caso di incendio, guasti ai macchinari, interruzioni nella fornitura dell’energia elettrica o di combustibili, carburanti o materie prime, epidemie, guerra, arresto di trasporti, atti delle pubbliche autorità, vertenze sindacali e comunque di scioperi anche aziendali o in caso di fatti indipendenti dalla volontà della venditrice che, sfuggendo comunque al suo controllo anche temporaneo, impediscano o limitino il normale andamento delle vendite, è in facoltà della venditrice di ridurre il quantitativo della merce venduta, di protrarre l’epoca di spedizione o consegna oppure di recedere dalla vendita nello stato in cui si trova, senza diritto per il compratore a rifiutare la consegna della merce e/o ad avanzare pretese a compensi di sorta od a risarcimenti di danni. La merce viaggia a rischio e pericolo del compratore anche se venduta franco destino ed è fatturata in base al peso riconosciuto alla stazione di partenza. Spetta di conseguenza all’acquirente fare le dovute riserve, avanzare reclami o promuovere azioni nei confronti del Vettore per ogni eventuale differenza o avaria inserendo il relativo reclamo nel doc. di trasporto e avvisando il ns. ufficio di Susegana (TV) entro 48 ore, rimane espressamente esclusa qualsiasi ns. responsabilità per mancanze o anomalie verificatesi dopo la consegna della merce al Vettore. Nel caso di prelievo del materiale con automezzi dell’acquirente, la consegna si considera effettuata al momento del carico che avverrà sotto  il controllo e la direzione del compratore medesimo o di un suo incaricato con la conseguenza che resta tassativamente  esclusa qualsiasi ns. responsabilità per eventuali differenze riscontrate dopo l’uscita del materiale dai ns. magazzini. Qualora il trasporto avvenga a ns. cura con ns. automezzi, l’individuazione della merce si avrà all’atto della consegna e pertanto, in tale momento, dovranno essere effettuati gli eventuali reclami da parte del compratore.

PAGAMENTI  –  RISOLUZIONE –  INADEMPIENZA Il pagamento delle ns. forniture deve essere effettuato presso gli uffici amministrativi della Società con le modalità e con la scadenza fissate in fattura. Eventuali pagamenti in cessioni, cambiali o tratte effettuati in deroga al normale pagamento si intendono salvo buon fine. Il pagamento della merce non potrà essere sospeso o ritardato per eccezioni di qualsiasi natura da parte del compratore. Nel caso in cui il compratore venga a trovarsi  in stato di constatata difficoltà di pagamento anche nei confronti di terzi o in caso di mancato o ritardato pagamento parziale o totale di una fornitura, anche se oggetto di contestazione, la venditrice avrà diritto di sospendere ogni altra consegna successiva ai sensi dell’art. 1460 c.c., di rendere immediatamente esigibili altre eventuali fatture emesse anche se a fronte di effetti già in circolazione, con diritto di richiesta di immediato pagamento per contanti, nonché di dichiarare eventualmente risolto di diritto il contratto per fatto e colpa dello stesso compratore ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 c.c. I ritardi di pagamento rispetto al pattuito comporteranno l’addebito di interessi al tasso del 15% su base annua per il periodo intercorrente dalla scadenza della fattura al pagamento effettivo del saldo.

PROPRIETA’ La merce rimane di proprietà della venditrice fino al completo pagamento del prezzo.

RECLAMI Eventuali reclami per merce non corrispondente, qualora tali differenze non siano immediatamente rilevabili alla consegna, debbono essere inoltrati entro il termine massimo di 8 giorni dal ricevimento del materiale a mezzo raccomandata A.R. a pena di scadenza. Qualora il reclamo risulti fondato, l’obbligo della ns. società si limita alla semplice sostituzione del materiale non conforme. Rimane quindi escluso qualsiasi diritto del compratore ad annullare l’ordinazione o ad ottenere risarcimento alcuno per spese o danni. Ogni diritto del compratore ad ottenere la sostituzione del materiale contestato decade se qualsiasi lavorazione non viene immediatamente sospesa o se il materiale contestato non viene restituito previamente nel luogo di consegna. Qualunque reclamo non da diritto al compratore di sospendere totalmente o parzialmente il pagamento. Non si accettano restituzioni, anche parziali di merci,  se non autorizzate da noi.

VERTENZE – FORO COMPETENTE Il foro territoriale competente ed implicitamente accettato dal compratore per ogni controversia relativa alle vendite effettuate dalla ns. società, è quello ove ha sede la venditrice. Detta competenza  non viene derogata neppure dalla eventuale emissione di tratte o effetti cambiari domiciliati presso il Cliente, né da eventuale cessione di titoli di credito. Per quanto non previsto dalle presenti condizioni di vendita valgono le norme di legge.

Titolare del trattamento dei dati è la società a cui è indirizzato l’ordine del Cliente.

Trevigiana Metalli Srl | Via Conegliano, 96 | 31058 Susegana (TV)

Tel. +39 0438 455324 |
Fax +39 0438 455301 

www.trevigianametalli.it |
info@trevigianametalli.it